BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

mercoledì 28 dicembre 2011

Un po' di cinema

Rieccomi qui, dopo aver affrontato con dignità pranzi pantagruelici (vi consiglio di leggere Gargantua e Pantagruel di Rabelais, favoloso). Vi voglio parlare di due libri e di due film.  
Le idi di Marzo film di George Clooney che non ha niente a che vedere con l'uccisione di Giulio Cesare avvenuta alle idi di Marzo del 44 a.C. durante una seduta del Senato di Roma, ma è ispirato alle primarie del 2004 e alla campagna elettorale del governatore Howard Dean. Non riesco ancora ad andare al cinema, ma dicono sia squisitamente teatrale. Vi consiglio comunque un libro ben scritto e strutturato di Valerio Massimo Manfredi Le idi di Marzo. L'altro film per ragazzi (e non solo) è più vecchiotto, del 2005 ed è tratto dal libro di Roal Dahl La fabbrica di cioccolato: cinque biglietti d'oro nascosti in tavolette di cioccolato permetterà a cinque ragazzi di visitare la Fabbrica di Cioccolato, luogo magico e inquietante, del signor Willy Wonka. Un bambino povero inizierà la sua avventura...

 

6 commenti:

  1. Conosco La fabbrica del cioccolato, ho visto il film e l'ho trovato fantastico, buona serata, un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. La critica non è stata positiva nei confronti di George, ma (mi)rammento che il critico è solo un invidioso nullafacente senza "arte nè parte", quindi alla mia veneranda età e con la piccola esperienza accumulata, dico che, per dare una valutazione oggettiva devo andarlo a vedere. Per la fabbrica di cioccolata invece ho consumato il dvd.

    Buone feste passate e buon anno che verrà.

    :)

    RispondiElimina
  3. AUGURI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    per un sereno 2012....a te e famiglia..
    un abbraccio affettuoso

    Magda

    RispondiElimina
  4. Auguri per un buon anno! =)

    non ho visto nessuno dei 2 films

    RispondiElimina
  5. ciao, mmm... la fabbrica di cioccolato...

    ottimo film, il libro però non l'ho letto !

    RispondiElimina
  6. la fabbrica di cioccolato (almeno questa versione) è un vero capolavoro da non perdere... sembra strano e al limite dell'impossibile ma poi alla fine capisci i suoi perchè

    RispondiElimina