BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

mercoledì 9 ottobre 2019

Libri: titoli simili... che confusione!

I titoli si somigliano, che confusione!
La casa editrice Newton & Compton è quella che ne sforna di più, eccovi un esempio:








MA

Ho appena finito di leggere questo libro e mi ha incantato:  intenso, ironico al punto giusto e ben scritto! Forse il finale un po' scontato, ma merita attenzione.



ed ho pensato
  ad un altro letto anni fa... questo che mi piacque (è un po' più "impegantivo")



quindi
 nessuna confusione quando è il libro che "chiama" lasciatevi curare, coccolare, sbalordire!

giovedì 26 settembre 2019

#nonsololibri

Le foto di questi abiti associate ad immagini che ritraggono istanti meravigliosi della natura, mi hanno fatto pensare: "Perché non collegarle a dei libri?"
Ed ecco qui il risultato, vi piace?


Zia Mame, Patrick Dennis



















Orgoglio e pregiudizio, Jane Austen


Il giardino della collina dei ciliegi, Franco Faggiani





















Il linguaggio segreto dei fiori,  Vaness Diffenbaugh




















L'opera in nero, Marguerite Yourcenar



Sleeping Beauties, King

Donna per caso, Jonathan Coe


Shantaram, Gregory David Roberts



La migliore amica, Claire Douglas





















La casa sul Bosforo, Pinar Selek

domenica 15 settembre 2019

Contenere la rabbia e trasformarla in pazienza


Quando le parole non bastano ti senti inutile, quando il tuo amico mette in dubbio ciò che dici ti senti inerme, ma comunque ti metti in gioco e cerchi di capire ciò che non è andato bene, cosa non ha funzionato, ma non serve...


 Allora la reazione sarebbe quella di mandare tutto al diavolo e proseguire, non darsi pena per chi non capisce.


La pazienza, però aiuta a non sbagliare. La pazienza riesce a farti vedere le cose con molta razionalità e "dal di fuori". Riesce, la pazienza, a farti capire il momento giusto che puntualmente arriva! 

Ed allora sapete cosa dico