BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

sabato 17 dicembre 2016

Idea regalo: Cookies alla nutella

Ciao amici ho trovato questa ricetta Cookies alla nutella, l'ho fatta ed è stato un successone.

Sul sito gnam gnam.it vengono spiegati bene tutti i passaggi.






Io, poi, li ho confezionati in una scatola di latta natalizia ed il gioco è fatto!

giovedì 1 dicembre 2016

Rio Bo di Aldo Palazzeschi

Una poesia, Rio Bo che
mi fa correre per le viuzze,
mi fa vedere dall'alto,
mi fa essere altro.
Mi mette tranquillità.
Ve la consegno...


Rio Bo
Tre casettine
dai tetti aguzzi,
un verde praticello,
un esiguo ruscello: Rio Bo,
un vigile cipresso.
Microscopico paese, è vero,
paese da nulla, ma però...
c'è sempre di sopra una stella,
una grande magnifica stella,
che  a un dipresso...
occhieggia con la
punta del cipresso di Rio Bo.
Una stella innamorata?
Chi sa
se nemmeno ce l'ha
una grande città.
Aldo Palazzeschi

martedì 22 novembre 2016

Amabili Testi, un viaggio nel mondo della cultura.

L'altra sera guardavo la tv e mi sono imbattuta in Gianni Berengo Gardin.



Era in compagnia di Edoardo Albinati.



Pigio Info e leggo "Amabili Testi", penso: "Bel gioco di parole!" (Amabili resti è un libro di Alice Sebold). Poggio il telecomando sul tavolo e, incuriosita, ascolto questi due noti signori: Albinati lo conosco bene,  lavorando in libreria, so che ha vinto quest'anno il premio Strega 2016 con La scuola cattolica, l'altro invece non lo conosco, ma mi piace come parla, come racconta, come mostra i suoi libri: è un collezionista, poi parla del suo lavoro.

Chiacchierano.

Lui è un fotografo e questa foto mi colpisce perchè sembra un quadro!




Chiacchierano, sì.

Ed insieme si perlustra la casa: è una mansarda, grande con il tetto in legno, porte e finestre sono gialle. In un angolo degli attrezzi da lavoro sono perfettamente allineati e appesi: tenaglie, martelli, pinze hanno il manico rosso : "E' una mia mania, quello di vedere un certo ordine" - confessa Gardin.

Poi si prosegue:" Attento a non battere la testa, qui!" E mostra una trave. Si abbassano e si dirigono verso un'altra stanza: quella che un tempo era la camera oscura, ora ci sono libri. E poi in un'altra camera e, dentro una vetrinetta, ci sono le vecchie macchinette fotografiche e, una in particolare, è della mamma.


Poi dice qualcosa che riguarda la fotografia e l'immagine, ho trovato questo video, coinvolgente!


e continua: “Sono stato un pessimo scolaro, ma un vero appassionato di lettura, direi un feticista dei libri…” così il grande fotografo descrive il suo rapporto con i libri e la lettura.

Mi godo il programma che mi "prende", colpisce la mia attenzione e mi impedisce di agitare freneticamente le dita sui tasti del telecomando per cambiare, per fare zapping!

Il programma “Amabili testi”, in onda ogni lunedì alle 21:15 su Rai5, visita in otto puntate le case di otto esponenti del mondo della cultura, dello spettacolo, dell’arte per ragionare di libri. A curiosare fra le biblioteche di questi ospiti è lo scrittore Edoardo Albinati, e rivela uno scenario intimo di gusti, sorprese, passioni coltivate intorno agli “amabili testi” e alle loro pagine e storie.

Vi segnalo:
Save the Date è un'agenda che accompagna lo spettatore in un viaggio tra le arti e gli spettacoli del Bel Paese.
Cult book Il cuore della trasmissione è il libro, non come oggetto per riempire gli scaffali ma come una nave su cui viaggiare e spalancare gli occhi sul mondo: CultBook è vedere storie.

Spero possano essere utili queste mie indicazioni, fatemi sapere!


mercoledì 9 novembre 2016

Marianna e Gaia

Questi due disegni mi sono stati regalati da Marianna e Gaia, due sorelle vivaci e dolcissime. Sono venute a trovarmi con i loro genitori e ci siamo divertite a leggere tanti libri. Hanno scelto: i pop up di  Il Meraviglioso Mago di Oz, C'era una volta, La bella e la bestia, I colori delle emozioni e Giochi di piume, poi un libro di favole, ma dovevano tornare a casa. Ve lo consiglio.
I disegni li conserverò con cura, grazie piccoline!

Questa mattina, in libreria, ho comprato Un giorno di Peter H. Reynolds e Alison McGhee. Una storia semplice, universale, dolce che parla di vita, adatto per bimbi di 5 anni.
Lo dedico a tutte le mamme.


mercoledì 2 novembre 2016

In compagnia di...

immagine presa dal web
In compagnia di una canzone che ti emoziona e ti porta indietro nel tempo;
in compagnia del tempo che passa e ti fa accorgere quanto sia preziosa la vita;
in compagnia della vita, la tua quella che ti costruisci giorno per giorno;
in compagnia del giorno che sboccia inesorabilmente e ti fa apprezzare chi hai intorno, gli amici;
in compagnia degli amici, pochi certo, ma puoi condividere con loro ogni cosa anche un libro;
in compagnia di un libro, quello sì che ti dà spunti di riflessione per affrontare ogni cosa;
in compagnia delle cose inutili perché capisci l'importanza delle cose importanti:
voi due E. e C. siete la mia vita, i miei amori, il mio tutto!
immagine presa dal web

martedì 18 ottobre 2016

Mi piace moltissimo...

Mi piace moltissimo questa poesia: ermetica, intensa e stilisticamente geniale!


Dopo la nebbia

(presa dal web)

Dopo tanta
nebbia
a una
a una
si svelano
le stelle.
Respiro
il fresco
che mi lascia
il colore
del cielo

(Ungaretti)

lunedì 10 ottobre 2016

Nei prossimi mesi, in libreria



Ci sono molte novità nei prossimi mesi, io ho fatto una cernita cercando di inserire più generi possibili.

Vi consiglio di consultare questo sito: http://www.libreriallarco.it/ è ben fatto!

Buona lettura.


Fine turno
di Stephen King

in uscita l'11 ottobre 2016


Il coraggio di essere liberi
di Vito Mancuso

in uscita il 20 ottobre 2016






La cappella di famiglia e altre storie di Vigàta
di Andrea Camilleri

in uscita il 20 ottobre 2016






Nothing more
di Anna Todd

in uscita il 25 ottobre 2016










L'estate fredda
di Gianrico Carofiglio

in uscita il 25 ottobre 2015






Il passaggio
di Michael Connelly

in uscita il 25 ottobre

L'ora dei gentiluomini
Don Winslow

 a ottobre

Dove la storia finisce
Alessandro Piperno

a ottobre

Lo spirito continua
Wu ming 1

a ottobre




Gli eredi della terra
(è il seguito de La cattedrale del mare)

di Ildefonso Falcones



Viva più che mai
di Andrea Vitali

in uscita il 3 novembre












Intrigo italiano
di Carlo Lucarelli

a dicembre


lunedì 3 ottobre 2016

La bellezza della vita...

Ti guardo, mio prezioso tesoro, e vedo la vita.
Ti guardo, mio piccolo amore, e mi dai forza.
Ti guardo, mia adorabile pulce, e sorrido alle tue magnifiche smorfie.
Ti guardo, mia dolce Chiara e la tua tenerezza mi sconvolge, mi disarma, mi dà pace.
Non siamo sole, ma accompagnate da uno sguardo speciale... te ne parlerò quando crescerai.
Ti amo, anzi ti amiamo io e papà, ti amiamo; per te faremo tutto, per te ogni cosa e insieme a te sperimenteremo la bellezza della vita!

sabato 24 settembre 2016

Nola mon amour. Sapori e misteri a New Orleans.



Nola mon amour.
Sapori e misteri a New Orleans
di Marina Nocilla 
Editore Pendragon

Nella prefazione Renzo Arbore riassume l'essenza del libro: "Consigliato a gente che ama la musica, lo scorrere lento del tempo, il cibo speziato, il sesso, la magia nell'aria e l'indolenza pensante." Ecco, questa descrizione è  p e r f e t t a !

Il libro mi è piaciuto: la storia è bella e i personaggi vengono tratteggiati con dovizia senza risultare noiosa , facilmente ci si affeziona ad alcuni, se ne odiano altri. La trama, ben imbastita, si incornicia ad hoc con la città., con New Orleans: il French Quarter, Bourbon Street, il jazz la sua storia, la sua vita, i rituali voodoo, le spezie (paprika, zenzero, timo, pepe di cayenna) il drink hurricane, il lento e immobile Mississippi e il sesso.
Anche il finale è ben pensato e improvviso, direi  impetuoso!

 Questo libro potrebbe essere considerata una guida turistica alternativa; le foto di seguito sono le mie, scattate tre anni fa. Di New Orleans ricordo tutto: città viva e vivace...

Nola è il diminutivo di New Orleans. "La popolazione era composta da neri per circa il settanta per cento. E proprio gli afroamericano, a forza di pronunciarlo con il loro particolare acento, avevano contratto il nome della città: New Orleans, Nuòrlean, Nuòlan, Nòlan, Nola. E poi NOLA era l'acronimo per New Orleans LouisianaA."












martedì 6 settembre 2016

Ultime passeggiate prima della pioggia...

Prima sotto la pineta a godermi un po' di brezza marina.


Poi in compagnia del libro che ho appena cominciato a leggere: Nola mon amour. Sapori e misteri a New Orleans di Marina Nocilla


Un libro che, mesi fa, ha ordinato un cliente in libreria e che io ho comprato, poco dopo, perché incuriosita dalla prefazione di Renzo Arbore e dal fatto che New Orleans, qualche anno fa, l'ho visitata ed ho dei ricordi bellissimi. Una volta terminata la lettura (che si sta rivelando una piacevole sorpresa), vi farò sapere il mio parere.