BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

martedì 17 giugno 2014

perchè proprio quella citazione?

 Mi piacerebbe che qui, nei vostri commenti postiate una citazione e spiegandone il motivo. Vi va? Per conoscervi un po' di più.

Ecco la mia



Una scusa è peggiore e più terribile di una menzogna, perché la scusa è una bugia guardinga.
                                       Alexander Pope 


Ho scelto questa citazione perchè non sono molto tollerante con chi mi mente...
 


23 commenti:

  1. Il saggio e' colui che riesce a rendere monotona l'esistenza, poiche' allora ogni piccolo incidente possiede il privilegio di stupirlo ( F. Pessoa)
    La trovo un'ottima giustificazione al mio non far niente.
    ciao
    massimolegnani

    RispondiElimina
  2. La vita è come la bicicletta. Ti devi muovere se vuoi mantenere l'equilibrio (A. Einstein).

    ...perchè l'ho scelta??? e che tte lo dico a ffà !! :DDD

    RispondiElimina
  3. La malvagità, si dice, la si sconta nell'altro mondo; ma la stupidità in questo. (A. Schopenhauer).

    Si commenta da sé no?

    RispondiElimina

  4. A me interessa più la mia coscienza che l'opinione degli altri.
    [ Cicerone ]
    non penso ci sia bisogno della spiegazione ;)

    RispondiElimina
  5. Se il cristianesimo viene spogliato delle sue assurdità per renderlo gradito al mondo, cosa ne rimane? Voi sapete che la ragionevolezza, il buon senso, le virtù naturali esistevano già prima di Cristo e che si trovano anche ora presso molti non cristiani. Cosa ci ha portato Cristo in più? Appunto alcune assurdità. Ci ha detto: Amate la povertà, amate gli umiliati e gli offesi, amate i vostri nemici, non preoccupatevi del potere, della carriera, degli onori, delle cose effimere, indegne di anime immortali. (Ignazio Silone)
    Perchè questa citazione? Perchè è tutto il giorno che cerco, frugo, butto all'aria per ritrovare due anelli di un certo valore. Ma debbo continuare? No, perchè è solo vanità! Ciao!

    RispondiElimina
  6. Quant'è bella giovinezza, Che si fugge tuttavia! Chi vuol esser lieto, sia: di doman non c'è certezza. (Lorenzo de' Medici)
    Un concetto che sento nelle mie corde, per quel sentimento di nostalgia dell'ineluttabile scorrere del tempo, ma anche per quello stimolo a vivere intensamente l'oggi senza perderne la bellezza.

    RispondiElimina
  7. Locke. Non posso dire "è un film da non perdere" Non è "Amour" di Haneke, ma è un buon film, strano, piacevole e insolito. Un solo attore tiene tutta la scena per tutta la durata del film che non ti annoia mai.

    RispondiElimina
  8. Che fatica arrivare qui (non si apriva la pagina )..Dunque ..la tua citazione mi piace molto anche perchè è appropriata al momento che sto passando.
    Una delle mie citazioni preferite è questa :

    Gli amici si dicono sinceri, ma in realtà sinceri sono i nemici

    di A. Shopenhauer e sotto c'è il link del post che pubblicai un po' di tempo fa nel mio vecchio blog.

    http://puntolineasuperficiereanto.blogspot.it/2012/06/amici-parola-abusata.html

    Ciao cmq. ti leggo sempre anche se non lascio commenti.
    Buon proseguimento :)

    RispondiElimina
  9. Il più bello dei mari
    è quello che non navigammo.
    Il più bello dei nostri figli
    non è ancora cresciuto.
    I più belli dei nostri giorni
    non li abbiamo ancora vissuti.
    E quello che vorrei dirti di più bello
    non te l’ho ancora detto.

    Nazim Hikmet

    Vivo di speranze. :-)
    Baci

    RispondiElimina
  10. o - L'inferno son gli altri (Jean Paul Sartre).
    Oppure, versione popolaresca, militaresca
    o - Poca brigata vita beata


    Il numero di esemplari della specie homo è in esplosione esponenziale.
    Le costipazioni umane aumentano, le sardine antropiche sempre più stipate.
    L'Horror Vacui sempre più diffuso.

    Come ogni tumore questo distrugge ogni cosa.
    La Bellezza, lo spazio, il tuo spazio personale, l'oscurità, il silenzio, flora, fauna, paesaggi, storia, arte, biodiversità, selvaticità (wilderness), qualità della vita, uno tsunami che si abbatte su ogni cosa annichilendola, annientandola.

    Meno è meglio!

    Buondì

    RispondiElimina
  11. Ognuno di noi nasce con un tot di carburante nel serbatoio di cui non conosce la quantità. A qualcuno è stato fatto il pieno, altri ne hanno metà, altri nascono che sono già in riserva. L'unica è tirare come se niente fosse e quando poi sentirai che il carburatore si svuota improvvisamente, è il tuo momento.
    Non fa niente.
    L'importante è non essere andato a passo di lumaca tutta la vita per paura di questo momento. [Walter Villa]

    Mi piace girare in moto, anche viaggiare in generale. C'è sempre il pericolo di farsi male, anche di morire. Ma non per questo dobbiamo privarci delle nostre passioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto. NOn aver paura di vivere... al contrario è non aver vissuto

      Elimina
  12. "Amare per essere amato è umano, ma amare per amre è quasi angelico" (Alphonse De Lamartine).
    Letta a caso di recente. Citazione per nulla trascendentale, ma rispecchia molto bene questo periodo della mia vita.
    Interessante qui.

    RispondiElimina
  13. "io vivo spettinata... perchè tutte le cose veramente belle di questa vita spettinano"...

    RispondiElimina
  14. “NON PERMETTERO’ A NESSUNO DI PASSEGGIARE NELLA MIA MENTE CON I PIEDI SPORCHI” (Gandhi)
    Per non dimenticare che bisogna volersi bene e aver cura di se stessi, se non lo facciamo noi per primi non possiamo aspettarcelo dagli altri.

    RispondiElimina
  15. "Così adesso, volendo riassumere volendo, il problema è questo, che ho tante strade intorno e nessuna dentro."
    da Oceano Mare di Alessandro Baricco

    ... perché è proprio così che mi sento, smarrita, con in mano una bussola rotta.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Non è facile scegliere una frase, ma voglio postarla una:
    "L'uomo è nato libero, ma dovunque è in catene." di Jean Jacques Rousseau.

    Purtroppo è la triste realtà sotto gli occhi di tutti e spesso ignorata.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  17. Perché una lampada continui a bruciare bisogna metterci dell'olio.
    (Madre Teresa di Calcutta)
    La stessa frase che mi disse anche un padre francescano chiaccherando...

    Perciò sta a me alimentare se ho un obiettivo da raggiungere.

    Ciaooo ciaooo un sorriso e un affettuoso abbraccio
    Magda

    RispondiElimina
  18. Al momento me ne vengono molte. Ci penserò con calma.

    Buon venerdì!

    RispondiElimina
  19. "Questa cicatrice se la terrà per sempre"
    "E lei non può farci niente Silente?"
    "Anche se potessi non lo farei. Le cicatrici possono tornare utili. Io stesso ho una mappa completa della metropolitana di Londra sulla gamba destra."

    grazie per essere passata da me: io mi presento con questa citazione, così si capisce subito che sono una vera potteriana :)

    RispondiElimina
  20. Ciao! Bel post! Volevo dirti che dopo molto tempo sono riuscita finalmente a pubblicare sul blog... Passa a dare un'occhiata se ti va!

    RispondiElimina
  21. "Restammo sdraiati sulla schiena a chiederci cosa avesse avuto in mente Dio quando aveva fatto la vita così triste"
    Jack Kerouac "On The Road"
    Ho scelto questa citazione,e l'ho fatta mia,perchè sto attraversando una fase della vita,un pò particolare. Ebbene,dopo anni di lungo torpore,in cui ho preferito credere in una realtà fantastica,ho deciso di svegliarmi,di togliere quegli occhiali che mi impedivano di vedere come fosse davvero la mia vita. Ho visto tanta ipocrisia,tanta falsità nelle parole di quelle persone di cui per anni mi sono circondata. E' stato difficile,e triste,ma al contempo liberatorio.Ora mi sento così fuori posto,come uno spettatore che assiste ad un opera teatrale,un opera tragicomica,di quelle che alla fine lasciano un sorriso stampato sulle labbra e l'amaro in bocca. La falsità rende la vita triste,e ancor più triste è vedere come sovente,sia quella stessa falsità,a legare molte persone.
    Complimenti per il blog davvero interessante. Ne aproffitto per invitare tutti a fare un salto nel mio.
    Ciao

    RispondiElimina
  22. "Sociologo è colui che va alla partita di calcio per guardare gli spettatori" (Gesualdo Bufalino)
    Ctazione scelta per la contingente e luttuosa disfatta di ciò che è rimasto dell'orgoglio nazionale! :-)

    RispondiElimina