BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

mercoledì 21 marzo 2012

Per chi non ama leggere, forse...

...questi due piccoli libri potrebbero "iniziare" alla lettura, chi non ha tempo, chi non ama la lettura, per chi ritiene il libro inutile. Provateci e scrivetemi. Due libri completamente diversi, ma hanno una cosa in comune: le 100 pagine, poche tuttavia intense e intrise di emozioni e riflessioni.
Titolo   L'inventore di sogni
Autore Ian McEwan
Prezzo € 8,50
Editore Einaudi


E' la storia di un bimbo Peter di 10 anni che ama sognare così tanto, inventarsi storie che viene visto dagli altri come un ragazzo "strano".  Si estranea troppo, si isola a tal punto da risultare "un bambino difficle". Ogni capitolo è un sogno: Le bambole, Il gatto, La Pomata Svanilina, Il prepotente, Il ladro, Il piccolo, I grandi. E' un libro che un adulto dovrebbe leggere e condividere con i più piccini. E' un libro che aiuta a capire, a scoprire, a comprendere l'universo dei ragazzi. Vi scrivo uno stralcio: "Era al sicuro. La stanza gli parve spoglia e piena di trabocchetti. si infilò nel letto con scarpe e vestiti, pronto a saltar fuori, qualora il mostro avesse fatto irruzione. quella notte Peter non chiuse occhio, non fece che correre".




Titolo   Il principe scalzo
AutoreLaura Mancinelli
Prezzo € 9,50
Editore Einaudi 

Laura Mancinelli ricostruisce un evento storico, l'umiliazione di Enrico IV nel castello di Canossa nel 1077, con semplicità (forse un po' troppa). Il papa Gregorio VII, con il Dictatus Papae, dichiara che spetta solo al papa nominare i vescovi perchè il suo potere è superiore all'imperatore. Enrico IV non accetta questa decisione, ma è costretto  a chiedere perdono perchè non trova alleati. Ecco questo il contensto storico. Qual è la variante romanzesca? Un' ipotetica storia d'amore passionale, nel castello con Matilde di Canossa. Sullo sfondo una bella amicizia che lega il re con il suo  vecchio consigliere e confidente: l'abate del convento di Ebersberg, Williram.

16 commenti:

  1. Adoro "L'inventore di sogni" che la maestra di mio figlio leggeva spesso in classe quando era alle elementari. Invece il secondo non lo conosco, grazie per averlo segnalato!

    RispondiElimina
  2. Grazie per le interessanti segnalazioni librarie.
    Leggerò.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Ciao Stefania, amo McEwan, ho letto Espiazione e altri due libri, ora non ricordo il titolo, questo no! E' bello, leggo quello che hai scritto tu, buona serata e stupende quelle viole del pensiero ai lati............

    RispondiElimina
  4. in compenso leggo queste tue belle recensioni il cui taglio condivido...il libro di mcEwan mi è stato utile quando ero educatore scout di lupetti!!

    RispondiElimina
  5. Mi sembra interessante, il primo libro! :)
    Ora sto leggendo il libro di Sergio!
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono! Prendo nota immediatamente, grazie ^_^

    RispondiElimina
  7. Li inserisco nella lista dei libri da leggere...grazie per quanto hai scritto sul mio blog, parole stupende!
    Cinzia

    RispondiElimina
  8. iniziamo la primavera ritagliandoci del tempo per leggere e sognare...

    buona primavera!
    lella

    RispondiElimina
  9. McEwan per tutta la vita!
    Amo la sua scrittura, e le sue storie.

    Baci
    Monica

    RispondiElimina
  10. il primo mi incuriosisce molto!!!
    Grazie

    RispondiElimina
  11. ti prego odore di carta ovunque... siiiiiiiiii..mamma quanto mi piace il nome del tuo bloggg!!!!!!!!!grazie di essere passata... e ci vediamo....tra le pagine dei blog:)

    RispondiElimina
  12. AMO la Lettura, però me li segno lo stesso... :)

    RispondiElimina
  13. Ho atteso talmente tanto a ricambiare la tua gradita visita che hai persino cambiato post :-) Quello precedente era carinissimo! Ti dirò che nel porcospino mi ci riconoscevo anch'io! Riguardo al post attuale, annoto i tuoi suggerimenti di lettura :-)

    RispondiElimina
  14. Dovremmo essere tutti inventori di sogni e così entrare nel mondo di ogni giorno.

    RispondiElimina
  15. Un grazie di cuore per queste dritte letterarie, sono molto interessanti entrambi
    ciao cara, buona primavera!

    RispondiElimina