BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

lunedì 15 settembre 2014

Ed io mi chiedo...

...ma perchè ogni cosa deve apparire e non essere?
Perchè di fronte ad un' ingiustizia non si reagisce?
Perchè i buoni propositi vengono avvelenati dalla corruzione?


Per fortuna che...


...il mondo ha conosciuto Madre Teresa di Calcutta, Nelson Mandela, Martin Luther King, Indira Gandhi e cioè amore a prescindere, sacrificio a prescindere, non violenza a prescindere. A prescidere da cosa? Da una vita comoda, tranquilla e ricca (di danaro)!


Ogni volta che devo affrontare delle situazioni difficili, queste persone rischiano di passare in secondo piano, ma porto con me ciò che ho letto, ciò che hanno realmente costruito e vado avanti passando anche un po' per una matta moralista, ma a me non interessa.

Ho la fortuna di condividere questa sorta di "pazzia" con mio marito e alcuni amici cari. Bello no?

E a voi è mai capitato di agire diversamente da come avreste voluto?

11 commenti:

  1. Qualche volta sembra che gli insegnamenti di persone stupende come: Madre Teresa di Calcutta, Nelson Mandela, Martin Luther King, Mahatma Gandhi e altri, non siano serviti a nulla. Mi guardo attorno e vedo egoismo corruzione sete di potere, mascherati da perbenismo. Che tristezza e rabbia! Per fortuna ci sono i volontari che si prodigano per aiutare il prossimo.
    Buona giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  2. Purtroppo l omologazione alla massa porta l illusione di una certa sicurezza. ..non si fatica. .non ci si espone..tutto più facile. Peccato , perché a volte basterebbe solo una voce per dare il la a tante altre voci.
    Ti abbraccio. Mirtilla ♥

    RispondiElimina
  3. purtroppo ultimamente siamo accerchiati dall'individualismo... e il NOI è sparito

    RispondiElimina
  4. Se mi è capitato di agire diversamente da come avrei voluto?
    Ho agito diversamente da come molti avrebbero voluto e sono stata considerata una pazza ma, anche a me, non importa un gran che ...
    I nomi che hai citato sono grandi esempi di vita vissuta al servizio del prossimo ma da ti garantisco che ho conosciuto persone meravigliose e che hanno dato tutte se stesse agli altri senza chiedere in cambio nulla neppure il riconoscimento, vivono tra le pieghe nascoste della nostra vita , dobbiamo solo stare più attenti a scorgerle .
    Un carissimo saluto.

    RispondiElimina
  5. Tutte le volte che vorrei mandare a quel paese qualcuno e poi lascio perdere e accondiscendo....

    RispondiElimina
  6. Sempre...Purtroppo viviamo in una comunità e ciò comporta lasciar perdere se non vogliamo dichiarare sempre guerra a chi non ci piace. Io, sin da piccola, ricordo che nella sofferenza e nei dispiaceri, affidavo i miei pensieri a Gesù. Pian piano dicevo"se tu hai saputo sopportare tanto, perché non posso farlo anch'io?" Oggi, chiedo alla mia mamma che mi guarda da lassù, di starmi vicina.

    p.s. Ho appena aperto il mio blog e leggo il tuo commento nel quale mi scrivi che eri rimasta colpita dal mio che ti ho lasciato la settimana scorsa. Sai cosa ho fatto? Sono venuta subito qui...perché non "ricordavo" cosa avessi scritto.
    Ahahahahah...Meglio prenderla a risate con la mia memoria labile. Anch'io sono contenta di averti conosciuta.
    Un abbraccio, mia cara e a presto!!

    RispondiElimina
  7. Domanda scomoda, negli affari e interessi mai ma tra le persone care è bello anche accondiscendere con un sorriso. Spesso però sono veggente e quello che dicevo e contraddetto poi si è avverato. Con la mia Lei è una battaglia abbiamo due caratteri forti. Allegriaaa

    RispondiElimina
  8. Qualche volta, ma sono un'impulsiva e tanti gesti nascono quasi senza accorgersene.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ciao, dopo che sei passata da me sono venuta a conoscerti... è un vero piacere fare la tua conoscenza!
    Mi piace il tuo blog: profuma di carta... un ottimo profumo!
    Ciao

    RispondiElimina
  10. Direi che non sei affatto matta, ma saggia. Non moralista, ma onesta: una che desidera non solo il proprio bene, ma anche quello delle altre persone. Ascoltando le notizie dal mondo, ma anche solo guardandomi attorno mi sembra che i matti siano gli altri...quelli che con la violenza impongono le proprie idee, quelli che pur di far soldi calpesterebbero chiuque, quelli che probabilmente guardano alla superficie delle cose perchè dentro hanno il vuoto. Per fortuna le persone buone esistono, sono ancora tante...ciao, Stefania.

    RispondiElimina
  11. Ninfa ha scritto esattamente quello che avrei voluto dirti. Sono d'accordo con lei.

    RispondiElimina