BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

mercoledì 7 gennaio 2015

II elementare, sette anni, un bambino cosa vuole?

Sette anni è un età strana e al contempo interessantissima. Piaget, distingue la fase del pensiero intuitivo: da 4 a 7 anni e la fase delle operazioni concrete da 7 a 11 anni e, come avrete notato il 7 si trova in ambedue i pensieri...  E' la soglia. Soglia è una parola che ha questi sinonimi: porta, ingresso, entrata e poi inizio, principio ed ancora primordio, limite minimo... E' un'età  del cambiamento, della trasformazione e della concretezza: i maschietti sono molto (troppo) vivaci e le femmine un po' pettegoline e scimmiottano un comportamento  assolutamente incomprensibile come dice tata Lucia.

Voi cosa pensate? Avete da raccontarmi qualche aneddoto?

Voglio segnalare questo sito adatto a chi si occupa di bambini http://www.cosepercrescere.it/

9 commenti:

  1. Mio nipote ha 7 anni.
    Di recente ha deciso di tifare per un'altra squadra di calcio.
    Una scelta fondamentale...

    RispondiElimina
  2. ciao è dura andare a scartare e prendere.
    Amelia 6 anni è piena di affetti e ricca di baci e abbracci, ancora una fiaba la comprano con facilità

    RispondiElimina
  3. Il mio prezioso nipotino ha 7 anni, non sono riuscita a scorgere nulla del cambiamento di cui parli, nei suoi occhi c'era troppo dolore, ma è stato felice dei libri che gli ho portato e ne abbiamo letto qualche brano insieme. E' stato bellissimo. Grazie ancora per i preziosi consigli

    RispondiElimina
  4. Mah, inon saprei cosa raccontare, vedo la mia nipotina, anche quando aveva 7 anni, solo una volta ogni due mesi se va bene. Mia figlia abita in altra città, non vicinissima a Milano.

    RispondiElimina
  5. Ciao Stefania arrivo un po in ritardo per farti gli auguri di buon anno ma purtroppo l'influenza mi ha tenuto impegnato
    grazie per la tua gradita visita e complimenti per il tuo blog dove si parla di bambini che come Nonno li adoro
    a presto buona serata
    Tiziano.

    RispondiElimina
  6. Maschietti, sempre molto spontanei e ingenui, un pallone e sono a posto; femminnucce, più furbette, ma per favore, impedite loro di vedere quell'orribile Violetta, di comprare quaderni, diari, magliette e quant'altro perchè non crescano superficiali per non dire vuote!

    RispondiElimina
  7. Niente nipotini.Nel ricordo,due figli maschi,e alla soglia dei sette,come dici,completamente diversi:il primo,estroverso,chiacchierone,immaginava di essere molto oltre la sua età,il piccolo,riflessivo,riservato,non si faceva quasi notare,ma era, e così è rimasto,molto più concreto.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Ho tre nipoti: due maschi (7-5) e una ragazzina di 15. Giacomo 7-8 a maggio , Francesco 5.
    Giacomo già a due anni parlava correttamente usando bene anche i verbi ora a scuola molto bene, Da grande pensa di fare il paleontologo....e si interessa a tutto tanto ti sfinisce. Movimento: buoni risultati sia a nuoto che a judo.....e nella lotta col fratello che judoka anche lui per cui non ti dico!!...Pensa che aveva due anni quando mi corresse perchè facendo il presepe ho chiamato camino il comignolo!
    Se facciamo una passeggiata mi chiede in continuazione il nome delle piante, che non conosce....Io, per la mia tranquillità mi auguro che cambi....(Meno curioso!) Ah pensa che d'estate, al mare va a pescare sulle rocce (canna vera) per il momento pesciolini e gamberi!

    RispondiElimina