BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

domenica 12 novembre 2017

A proposito di sculture...

L'altra sera Sandra, una mia amica, mentre cenavamo,  mi fa vedere le sculture di Matteo Pugliese: bellissime, espressive e particolarmente accattivanti; i corpi, incastrati su una parete, sembrano volerne uscire fuori. La mimica facciale lascia interdetti: congelati in quella smorfia sembrano comunicare tutto il loro dolore.





Grazie Sandra.

5 commenti:

  1. Grazie anche a te,per averle evidenziate:mi hai incuriosita e vado a cercare oltre.E' anche questo il bello della condivisione.Ciao.

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Stefania.
    Vero queste opere sono bellissime ed anche quelle dell'altra serie di Pugliese.
    Mi piace molto il senso positivo che vogliono mostrare.
    Di forza e lotta nel superare ostacoli ed anche di protezione verse le proprie cose che nella vita contano maggiormente.
    Grazie di averne scritto, felice giorno. Ciao.

    RispondiElimina
  3. Molto belle e un po' inquietanti.
    Felice settimana, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  4. Splendide! L'arte, quando è fatta bene, evoca sempre delle emozioni forti...

    RispondiElimina
  5. Sono veramente splendide.
    Ti auguro una buona serata.

    RispondiElimina