BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

venerdì 12 ottobre 2012

ho una proposta per te

Piccola premessa. Ho scoperto che si è venuta a creare una bella "famiglia" di lettori virtuali (e non). E grazie ai vostri commenti, che io leggo con attenzione, ho imparato molte cose. 
Come sapete, sono due le mie grandi passioni: 
 
i libri e  











                                       il cinema. 


Quindi ecco la proposta: nei commenti mi piacerebbe scriveste uno slogan che sponsorizzi la lettura e una vostra personale descrizione sul cinema composta da trenta parole. 

(immagini prese dal web)


45 commenti:

  1. Non è facile.
    "Leggere fa bene alla mente e al cuore".
    Sul cinema, non so, dovrei pensarci. Se mi viene in mente qualcosa, ritorno.
    Buon weekend.

    RispondiElimina
  2. Vado raramente al cinema e quindi,sulll'argomento, getto la spugna.
    Sulla lettura azzardo un : leggo, "ergo sum".
    Buona serata,Costantino.

    RispondiElimina
  3. Le storie, quelle vere, penetrando la vita di saggezza ti vestono.

    Ogni immagine si incunea tra la precedente e la successiva nella enorme consequenzialità del movimento che sprigiona gesti solenni, cinematograficamente eternizzzati, la cui semplicità al rallentatore rende tutto ancora più attraente: cos'è dunque l'eternizzazione se non il tentativo della dilatazione perpetua nello spazio?

    RispondiElimina
  4. ^_^ condivido le passioni! :) provo...eeheheheh:
    in un libro un volo solitario , una sorgente fresca, un sogno timido , un cielo stellato da ammirare....parole non tue diventan tue....
    per il cinema....:
    ci penso anch'io....:/ non mi viene....ciauzz!! _)

    RispondiElimina
  5. Leggo quello che non posso vivere, quello che ho vissuto quello che vivrò.

    Il cinema non lo amo particolarmente. per cui passo

    RispondiElimina
  6. Ciao , mi ispiro al mio post di oggi
    " Quando apri gli occhi su un libro la realtà torna ad essere ordinamento della mente"

    Per il cinema non lo so, non sono particolarmente appassionata.
    Ciao, buon fine settimana.
    Antonella

    RispondiElimina
  7. Ciao Stefania, come mai un look cosi' scuro per il tuo blog?
    Spendida la frase di Einstein.
    Veniamo a noi, il cinema mi piace ma purtroppo lo frequento poco pertanto dovrei proprio spremermi per esaudire il tuo desiderio, di conseguenza passo la mano.
    Per quel che riguarda la lettura, condivido questatua passione e quindi ci provo, una volta ho letto questa frase: "i libri sono il letto della cultura" ma di mio ti posso dire che avendo una mente semplice azzardo un "leggere e' entrare nel cuore dell'universo"
    Se vuoi a parte ti posso spiegare il concetto...
    Baci patri

    RispondiElimina
  8. Stavo per scrivere, riguardo alla lettura, ai libri.
    Ma il commento di @rosenuovomondo mi ha folgorata.
    "Leggo quello che non posso vivere, quello che ho vissuto quello che vivrò".
    Accidenti, bellissimo. Chapeau.
    Il cinema è per me (che amo la fotografia), soprattutto immagini. Scatti, luci. E l'odore di pellicola, poltrone rosse e popcorn.

    RispondiElimina
  9. Leggere è come entrare in un mondo parallelo e abbandonare, seppur temporaneamente, il mondo che ci circonda. Siamo catapultati nelle vite dei protagonisti e con loro facciamo nuove esperienze, conosciamo nuovi lati della loro esistenza e, inconsciamente, ci arricchiamo, sia dentro che fuori.
    Il cinema ha la stessa funzione. Può divertirci, farci riflettere, farci piangere, farci tifare per qualcuno. Entrambe queste forme di arte non fanno altro che arricchirci e insegnarci, giorno dopo giorno, a come costruire la nostra vita.

    Un abbraccio Stefania, buon weekend!

    RispondiElimina
  10. " Il verbo leggere con conosce l'imperativo!"
    Quindi si legge solo per passione.
    Leggendo ho scoperto luoghi e persone che non potrò mai conoscere nelle vita.
    Il cinema è un'altra grande passione: prima guardo il film, poi vado a scovare il romanzo dal quale è tratto e faccio le mie valutazioni.
    Ciao:))

    RispondiElimina
  11. Leggere è vivere altre vite, altri mondi, altre emozioni, altre conoscenze, è librarsi in volo con la fantasia. Leggere è dare gusto e nutrimento alla propria vita con il sale e le vitamine del sapere, dell'immaginazione, dell'informazione.
    Il cinema mette in scena le emozioni, le conoscenze, le informazioni, le storie delle varie vite. Il cinema per questione di tempo condensa ciò che un buon libro, avendo più ampio respiro, approfondisce, ecco perché molto spesso il film è deludente rispetto al libro. Ambedue percorrono l'itinerario della cultura.
    Buona domenica, un caro saluto.
    annamaria

    RispondiElimina
  12. diciamo che non basta aprire un libro perché funzioni... bisogna buttarcisi dentro senza paracadute... tanto per adattare la frase di einstein in testa al tuo blog... alcuni lo fanno senza sorta di turbamento, cadono in piedi e aspettano. Cosa? l'apertura del cinema che viene dopo e il cui processo è all'inverso: qui sono le immagini che vengono a te, come un bombardamento!

    RispondiElimina
  13. Il libro
    Pagine raccolte in una clessidra senza sabbia…
    Eterne…
    Insostituibili…
    Dove tuffarsi senza temere di farsi male.


    Cinema
    Credo che le immagini abbiano la capacità di entrare nella mente in modo diretto ed impetuoso.
    In effetti, ricordo maggiormente un film anziché un libro. E’ questione di memoria. La mia…è sicuramente fotografica.



    RispondiElimina
  14. "Libri, fiumi di parole dove pesco le mie preferite."

    Il cinema è una mia seconda pelle, assorbo le immagini e le restituisco alla mente dopo averle digerite.

    :)

    RispondiElimina
  15. Leggi un libro, anche il più semplice, e non sarai più
    quello di prima, perche' le emozioni e la conoscenza
    liberano l'uomo da se stesso.


    Immergiti nell'atmosfera di un piccolo cinema
    e vivrai l'avventura del passato dentro il presente.

    Ciao Stefania..un salutino ^_^

    RispondiElimina
  16. Alimenta la fantasia con la lettura!
    Se leggi cresci.
    Se cresci vivi.

    RispondiElimina
  17. Per la lettura ho già risposto.
    Per il cinema :"Quando l'illusione è più reale della realtà"

    RispondiElimina
  18. Sì, anche io passo per il cinema...

    Elli senza libri è come un corpo senza anima.


    (mi ha aiutata un po' il buon vecchio Cicero).

    RispondiElimina
  19. Per il cinema non sono la più indicata, posso solamente dire che ci sono film bellissimi che passano in secondo piano perché pubblicizzati molti di più quelli che mirano all'incasso e non alla grande qualità oppure mirano ad un prodotto più commerciale ma non sicuramente con argomenti profondi e impegnativi ma interessanti. Ecco, io direi di porre anche attenzione a questi film e non solo a quelli che possono donare attimi di distrazione, arricchirsi attraverso buoni film è possibile e quindi non rinunciamoci.

    Per quanto riguarda la lettura... beh...
    Leggete leggete e leggete, non vi è cosa più bella dell'addentrarsi dentro alle parole di un buon libro, lasciarsi trasportare dalla trama, dai personaggi, dalle vicende narrate. Leggere allarga la mente, il cuore, l'anima...


    P.S. Forse non mi sono tanto attenuta alla tua richiesta, ma io scrivo di getto, pardon :-)



    RispondiElimina
  20. Caspiterina...provo ma non garantisco!! Grazie per la tua visita!

    RispondiElimina
  21. La lettura è il mio grande amore da sempre, quindi per me facile di scrivere sull'argomento....al cinema non vado mai, visti in passato però tantissimi film molto belli soprattutto quelli sul neorealismo....intanto ti scrivo il commento sulla lettura, per il cinema tornerò dopo...

    Posso vivere senza pane, ma non certo senza libri. Leggere per me è come chiudere gli occhi alla realtà ed entrare silenziosamente in un mondo che non ti appartiene ma che ti aspetta...Un mondo capace di regalarti emozioni forti e travolgerti...
    E' aprire una piccola porticina, come quella di Alice nel paese delle meraviglie e trovarti nell' immenso della tua reale fantasia!
    E’ vivere più di una vita, viverne tante quante sono i personaggi di cui t’innamori. Vivere con loro nello spazio e nel tempo di centinaia di pagine. Soffrire dei loro dolori, piangere le loro lacrime, dirgli addio sull'ultima pagina, con tristezza che, però, dimenticherai quando troverai un altro libro di cui ti innamorerai.
    La lettura per me è fondamentale perchè ti arricchisce e perchè, a differenza dei film, fai lavorare moltissimo la tua immaginazione, ti immedesimi con i personaggi, puoi percepire le loro emozioni e sensazioni. Insomma ti coinvolge moltissimo, e se gusti parola per parola e ti fermi ogni tanto a riflettere, sicuramente ne uscirai soddisfatto ed arricchito!

    Grazie per il tuo passaggio e considerato la nostra passione comune ci rileggeremo senz'altro...
    intanto sottoscrivo il tuo blog e ti aggiungo alla lista dei miei amici così non ti perdo...
    Buona serata e un abbraccio.

    RispondiElimina
  22. Ci penso su e poi torno con gli slogan....:-)

    RispondiElimina
  23. Ciao! Per il cinema...nn frequentandolo molto...nn mi viene in mente nulla...per i libri...nn posso stare senza leggere, i libri sono per me una linfa vitale!
    Cinzia

    RispondiElimina
  24. Per i libri "riciclo" una frase che inventai qualche tempo fa e ci ho fatto anche un'immagine che trovi nel mio blog: "Liberi di dire...liberi di fare...liberi di pensare...liberi di credere..liberi di essere...Liberi Libri"...:-)

    RispondiElimina
  25. Ciao Stefania, leggere è un Piacere e senza il piacere non so stare
    Cinema: insostituibile sogno

    Lieta serata
    Sentimental

    RispondiElimina
  26. Lettura: tenere a portata dei bambini.

    Un nastro che srotolandosi imprime sulla pellicola storie innaffiate dalle nostre lacrime, tintinnanti come le nostre risa, soffici come i sogni, ruvidi come il quotidiano, tutto immaginato eppure reale come la vita.

    Bella questa tua proposta, ciao!

    RispondiElimina
  27. oooohhhhh... ma che sfida impegnativa!
    1) "Senti? Essenza di idee... E' un libro."
    2) "Guardalo. Riguardalo. Ancora. Finchè vuoi... E' un film - sempre ritorna"

    Non ridere!!! :-))
    Baci

    RispondiElimina
  28. .....bhè, non è proprio facile....sul cinema passo anche se ne usufruisco abbastanza ma sui libri è un problema; sono una accanita lettrice, ormai non ne posso più fare a meno, sono vite, sono storie, sono esempi, sono evasioni i libri, che dire....!?
    ...... a me piace leggere!
    fr

    RispondiElimina
  29. Per il libro citerò il pediatra delle mie figlie...lo sò non è il massimo anzi..ma lui che era sempre sui libri anche alla fine della sua carriera lavorativa diceva sempre: ricordatevi leggete sempre,perchè chi più sa più fotte! ecco..l'ho detta!!lo sò non è bella....per il cinema non saprei,non ci vado spesso..

    RispondiElimina
  30. Sul cinema passo, non sono molto appassionata, mi addormento sempre al cinema e non parliamo durante la proiezione di film in tv.

    per la lettura... "La lettura mi fa viaggiare, anche se il mio portafoglio è vuoto i viaggi migliori li faccio con la carta stampata in mano!!"

    RispondiElimina
  31. i libri dopo averli letti , portali con te, faranno compagnia alla tua mente ed ai ricordi. Poi poggiali dove potrai sempre ammirarli e qualche volta rileggi un passo...
    sono attimi di parole...irripetibili.

    Sui film non saprei... :-)

    RispondiElimina
  32. Slogan: "più libri, più liberi" (ma forse l'ho letto negli anni da qualche parte)

    Sul cinema in 30 parole... ci devo pensare! Mi sa che questa richiesta è un po' troppo difficile, perché vedo che siamo in parecchi a non cimentarci...

    RispondiElimina
  33. Stefania al momento non mi viene in mente niente,
    Mi piace leggere,ma ultimamente le librerie e biblioteche sono sparite, dopo un'estate abbastanza difficile e ballerina, ed anche la testa non era concentrata molto.
    Ma presto torno alla normalità, comincio a sentirne la mancanza....leggere fa volare la fantasia...
    ciaoooo e serena giornata
    Magda

    RispondiElimina
  34. Ciao! Cinema? sono quasi 5 anni che non ci metto piede, e la mia definizione sarebbe soltanto un piacevolissimo ricordo! ;)
    Lettura? anche lì stiamo andando un po' a rilento, ma per me è sempre e comunque questo"Un angolo speciale dove lasciar scorrazzare liberi i tuoi pensieri"

    RispondiElimina
  35. Eccomi qui a rispondere al tuo appello!
    I libri: sono porte che ci consentono di varcare universi paralleli, mondi che altrimenti non ci sarebbe mai concesso di conoscere!
    Il cinema: proiezione della nostra fantasia e del nostra realtà nel soffio di una macina di colori, immagini e suoni.

    RispondiElimina
  36. Ciao!!! un unico slogan: Con la Cultura non si mangia, dicono...per me invece è pane quotidiano.

    RispondiElimina
  37. Non occorre essere telepati per entrare nella mente di milioni di persone, Basta leggere e l'universo ti aprirà le sue porte più segrete.

    RispondiElimina
  38. Potrei così sintetizzare il mio pensiero sulla lettura:
    "La lettura è un viaggio attraverso lo spazio e il tempo, alla scoperta della vita."
    Per quanto riguarda il cinema purtroppo devo astenermi, perché da troppo tempo ho disertato le sale cinematografiche.

    RispondiElimina
  39. Leggete e comprateli, i libri. Non basta lodarli a distanza e rifarsi ai soliti autori noti e famosi ignorando esordienti ed emergenti.
    Il cinema va visto. Comodamente in tv o nella platea di un cinema.
    Un sorriso per il fine settimana.
    ^__^

    RispondiElimina
  40. Leggere la mia passione e i films pure.
    La lettura è la ricarica per la mia fantasia e ogni tanto diciamo 2 ore al giorno ne ho bisogno perchè mi scarico facilmente.
    I films solo alla TV il cinema viciono è chiuso da tempo e quello più vicino è a 35km per cui televisione anche se non è il massimo.
    Non dimenticate gli scrittori emergenti hanno una marcia in più in freschezza e spontaneità.Buon fine settimana Stafania

    RispondiElimina
  41. Molto interessante il tuo blog! Adoro leggere, stimola l'intelletto e apre a nuovi orizzonti, il cinema....beh solo quando è simpaticamente rilassante e non complica l'esistenza in false illusioni. Complimenti al blog. Ciao!

    RispondiElimina
  42. "LEGGERE, NELL'ITALIA DI OGGI, E' LEGITTIMA DIFESA!"
    Chi non legge vive una vita solo a metà. vive solo la propria storia.. leggendo migliaia di storie è come vivere migliaia di vite.
    Una sola pecca: i libri costano troppo e rischia che diventino come i viaggi: puoi vivere piu vite solo se hai i soldi per viaggiare con piu libri.. la cosa non mi piace. La democrazia si spegne anche d qui purtroppo.
    Bel blog ! ti ho trovata "rubando" la foto dell'asino (cercata su google)..
    un abbraccio

    RispondiElimina
  43. Leggere, (nel mio caso anche scrivere...) per dimenticare il triste mondo in cui viviamo e tuffarsi, per un momento, in un'altra fantastica dimensione...

    Per il cinema no comment, se fosse per me sarebbero già falliti tutti, ci vado una, due volte l'anno a vedere i cartoni con mia figlia...

    RispondiElimina
  44. ..se vuoi riposare, leggi....se vuoi calmare la tua ansia, leggi....se vuoi sapere, leggi.....Leggere non è mai tempo perso.

    non vado al cinema.

    RispondiElimina
  45. "W la lettura! Abbasso la noia!"
    E' la prima cosa che m'è venuta in mente...

    Sul cinema non sono pronta ^_^

    Un caro saluto! Grazie del commento

    Elisabetta

    RispondiElimina