BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

sabato 21 luglio 2012

Se vi capita, leggetelo.


Niente ferisce, avvelena, ammala quanto la delusione. Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credevamo. E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato. La vittima d’una ingiustizia che non t’aspettavi, d’un fallimento che non meritavi. Ti senti anche offeso, ridicolo, sicché a volte cerchi la vendetta. Scelta che può dare un po’ di sollievo, ammettiamolo, ma che di rado s’accompagna alla gioia e che spesso costa più del perdono. (Oriana Fallaci, Un cappello pieno di ciliege - 15 euro, BUR)



Visitate questo sito, straordinario.  


18 commenti:

  1. Ho apprezzato il valore della tua segnalazione ostantino.

    RispondiElimina
  2. Ho letto questo libro, come tutti gli altri della Fallaci, è da quando sono una ragazzina che leggo i suoi libri. Avevo una splendida insegnante di lettere che ce l'ha fatta amare per la vita. Per me è tra i grandissimi della nostra epoca. Ciao, dolce notte.
    Antonella

    RispondiElimina
  3. Penso che la vendetta sia il sollievo del perdente....., ma che meraviglioso sentimento!!!!

    :)

    RispondiElimina
  4. mi sono fermato all'altra Fallaci...peccato di coerenza.

    RispondiElimina
  5. Me lo segno!

    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Ti volevo chiedere se per caso sei su facebook ed eventualmente se ti va di contribuire a questo gruppo... Segnalibro: consigli e sconsigli di lettura (http://www.facebook.com/groups/392716930789235/)... vuoi onorarci della tua presenza?

    RispondiElimina
  7. Oriana è una grande, non mi perdo mai un suo libro! Una felice domenica a te...ciao

    RispondiElimina
  8. ottimo consiglio, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto Oriana Fallaci, mi ci ritrovo nel suo pensiero, anche in quello che hai scritto nel post.
    Questo libro non l'ho letto, provvederò!
    Ciao!

    RispondiElimina
  10. Non l'ho letto e non riesco a dare un giudizio.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  11. Ho terminato ieri di leggerr inscallab, la scrittrice che lascia il segno la chiamo così. Altri leggo e mi prendono ma poi li perdo il suo di scivere scava cicatrici profonde. Ricordo di insciallab ...l'amore è più forte dell'amicizia... poi gli uomini sono riuesciti con Ftoud e Marx ad uccidere Dio e il Demonio per cui tutto è permesso...il male è più facile del bene...
    Tornerò a posare sulla sua tomba almeno una margherita
    Grazie oRIANA

    RispondiElimina
  12. Ciao Stefania, della Fallaci ho letto solo "lettera a un bambino mai nato" e mi sono fermata li' .
    Comunque condivido pienamente il contenuto nel suo post.
    A presto

    P.s. Lila ringrazia.
    Patro

    RispondiElimina
  13. Eh...grazie! ...mi sento rappresentata pienamente da quelle parole!
    Non conosco bene le opere della Fallaci,...mea culpa...ma...questa tua citazione arriva a fagiuolo!!! ^_^
    oggi faro' una capatina in libreria.., cercavo un libro degno d'esser letto.....:) merci!!

    RispondiElimina
  14. Mi è sempre piaciuta la Fallacci e nn mi sono persa nessuno dei suoi libri...
    Buona giornata!
    Cinzia

    RispondiElimina
  15. Ciao Stefania,ho molte opere della Fallaci compresa questa,è stata una grande donna!
    Per quanto riguarda il libro sui proverbi,quello che hai citato tu non lo conosco,ma le pittule sono buone,vero?
    Comunque prova nel web con:
    PRONTUARIO SALENTINO DI PROVERBI di Nicola De Donno

    oppure

    DITTERI 'NTICHI
    PROVERBI E MODI DI DIRE DEL DIALETTO LECCESE di Paolo Carlino

    oppure

    SALENTOLIBRI.IT PROVERBI

    Spero di averti dato un aiutino,in riferimento al tuo post precedente ti lascio un proverbio salentino:

    QUANDU LU CIUCCIU NU'BBOLE CU BBIA,MAGARI CA FISCHI.

    BACI,LETIZIA

    RispondiElimina
  16. Grazie come sempre per i tuoi spunti... per i tuoi consigli .... per tutto!

    RispondiElimina
  17. Ho letto questo libro e mi è piaciuto moltissimo soprattutto il senso di questa eredità, di quello che siamo che è l'insieme di quello che hanno costruito altri prima di noi, siamo il risultato di tante vite

    RispondiElimina
  18. Ciao carissima Stefania come va?
    La Fallaci è una garanzia, ottimo consiglio.
    Un abbraccio ed ottima giornata!

    RispondiElimina