BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

giovedì 5 marzo 2015

La potenza delle proprie passioni!

Eccomi qui, miei cari amici. Questo è un post particolare. Lungo. Personale. Spero riusciate a leggerlo fino alla fine.

Sono successe tante cose, in queste settimane di silenzio, belle per fortuna! Come avrete notato dalle foto, ho a che fare con i bambini: letture ad alta voce, narrazioni animate e laboratori che aiutino il bambino ad amare la lettura.




Dopo tanti anni di sacrifici, sconfitte e cadute, venerdì prossimo 6 marzo, parte il mio primo laboratorio: "La fabbrica del libro", un accostamento ludico e gioioso all'esperienza con il libro, con la lettura e con la scrittura.





 Credo nella parola, nella cultura e nella creatività: tre argomenti che possono sfociare in qualcosa di costruttivo per i bambini, futuro prossimo della nostra disastrata società. Da qualche parte si dice che "il leggere bene è strettamente connesso al pensare bene, cioè correttamente, criticamente, liberamente" ed è quello che proverò a fare in questi due mesi di lavoro con i bambini.
Ovviamente metterò a disposizione il materiale perchè, per promuovere la cultura, è importante non essere gelosi delle proprie creazioni.

Questo post è dedicato a quelle persone che hanno creduto in me (mio marito in primis e poi Pietro, Noemi e Federica), che hanno condiviso le mie passioni, che non mi hanno deriso o data della visionaria dicendomi: "Non si può fare, è irrealizzabile quanto proponi!", ma mi hanno spronato e appoggiato fidandosi di me.



Insieme, sono sicurissima, faremo grandi cose!




Be', ora, a quelle ALTRE persone, sorrido.

Una mia amica su whatsapp mi ha scritto:
"Stai contribuendo a rendere migliori tante persone che ti seguono in una dimensione profonda delle cose, dove non c'è spazio per la superficialità e sono anche convinta che tu stia contribuendo con le tue iniziative per i bambini, a far crescere una generazione migliore, di persone incuriosite e con voglia di fare. Sai, forse non ti rendi conto, sarebbe molto facile passare il tempo a lamentarsi e criticare, invece dal nulla crei iniziative e idee ogni giorno, non smettere mai... hai una grande capacità di trasmettere positività..."

Vi confesso, mi sono commossa... che sciocca vero?

Ah, la potenza delle proprie passioni!